L’Associazione L’ERETICO, le dure accuse sulla gestione emergenza COVID-19

Dopo la conta dei deceduti da Coronavirus il focus nonché mirino si sofferma sulla gestione dell’emergenza. Sugli errori fatti. L’Associazione L’ERETICO non le manda di certo a dire in quanto a impropria gestione del COVID-19. L’Associazione è stata fondata dal virologo Giulio Tarro e presieduta dal magistrato ed ex politico Angelo Giorgianni. A dare la forma di un trio ci pensa la presenza del Dottor Pasquale Mario Bacco medico legale e ricercatore di MELEAM. In questo clima di lento ritorno alla normalità emerge la resa dei conti dei fatti e dei misfatti e l’Associazione L’ERETICO non sta a guardare bensì sollecita all’attenzione con diversi comunicati. L’ultimo comunicato dell’Associazione vede in allegato una lettera molto chiara e distintiva che reca la firma del Dottor Giorgianni. I destinatari della lettera sono il Presidente Mattarella, il Presidente della Camera e del Senato.

Lettera al Presidente Mattarella PDF

Intervista Dottor Pasquale Mario Bacco
Il Dottor Bacco si esprime a tal riguardo in un’intervista

Insieme al Professor Giulio Tarro ed al Magistrato Angelo Giorgianni, lei si è reso promotore per il tramite dell’associazione l’Eretico, di cui è cofondatore, di un’iniziativa volta ad evidenziare tutte le criticità emerse nella gestione dell’emergenza COVID-19. Potrebbe illustrarci gli obiettivi dell’associazione.
L’associazione ha al suo interno uno spazio creato per dire quello che si pensa nel rispetto dell’altrui persona e senza censura sul parere del singolo. Con aggiornamenti quotidiani sul nostro operato. Ci sarà l’informativa delle tre conferenze tra Camera e Senato con la nostra partecipazione da esterni dove noi saremo i testimoni di scienza. Metteremo sempre in evidenza la nostra verità sul COVID-19 che si è rivelata una sequenza di omicidi e sequestri di Stato

Ci fornisce la posizione che avete deciso all’unisono in quanto a impropria gestione dell’emergenza COVID-19
Premetto che l’ordine dei Medici non ha detto una parola. Posso anche concepire che il Governo abbia dato delle direttive sbagliate ma l’ordine dei Medici non le ha neanche contestate. Sicuramente oltre a non essersi pronunciato l’ordine dei Medici, e seppur oggi vi sia una contestazione, si è sottoposti ad un provvedimento disciplinare e quindi l’ordine dei Medici è diventato un organo di protezione, proprio come una Casta

Quale riscontro vi aspettate dalla vostra richiesta?
ci aspettiamo attraverso la richiesta che l’Ordine dei Medici venga sciolto o che comunque non vengano contestati tutti i possibili reati commessi da coloro che lo gestiscono, ovverosia i Presidenti afferma il Dottor Bacco aggiungendo chi presiede l’Ordine dei Medici è un nominato della politica. Nato dalle lobby della politica o dalle lobby economiche. È il caso di sciogliere l’ordine dei Medici poiché non fa nulla di quello che deve fare

Nella lettera si fa riferimento anche alla crisi economica a danno soprattutto del cittadino, nonché conseguenza di tale errata gestione dell’emergenza, crede che il Governo si sia attivato per l’eventuale risarcimento economico? Sarete disposti anche a difendere il diritto altrui dinnanzi alla previsione della seconda ondata?
Il Governo non si è attivato assolutamente semmai sarà la Magistratura che giudicherà questa strage di Stato. Premetto che Il lockdown è stato eseguito senza motivo. Se ci sarà un altro lockdown, noi faremo una rivoluzione. Siamo pronti a scendere per strada e a fare tutto quello che è necessario per far saltare tutto siccome la seconda ondata è una balla mondiale. Bisogna avere coraggio

Dottor BACCO, lei ritiene che il Coronavirus sia un virus letale?
Il Coronavirus non è letale semmai lo diventa se curato male

Si fa riferimento alla sua risposta per discutere in merito alle cure a vostro dire “errate” citando l’inefficienza sottolineata nella Lettera in allegato al Comunicato. Ci esponga il suo pensiero.
Vuol sapere quello che è successo? Le faccio un esempio: se oggi iniziassimo a dare zucchero a tutti i malati diabetici, ci ritroveremmo con le terapie intensive piene. Il Coronavirus andava curato con gli antinfiammatori e con gli antivirali proprio come si sta facendo oggi. A tal proposito e viste le ingiuste perdite le famiglie delle vittime denunciano, ogni giorno arrivano denunce a quintali. Stanno denunciando tutti

Il Coronavirus ancora è nell’aria a detta di molti e dovremo conviverci. Ma il Dottor Bacco sentenzia
ma dai.. da un punto di vista medico è una cosa assolutamente impossibile.. ma nessun virus può essere nell’aria.. quando c’era l’infiammazione iniziale si è attribuito validamente che lo starnuto potesse trasmettere il virus del COVID-19 attraverso il plesso oro faringeo. Il problema però non è la conta degli infetti bensì dei malati. Pensi che l’essere umano ha milioni di virus a cui può esser positivo e a tal proposito dovrebbe eseguire spesso la quarantena? Ma dai! Ritengo superfluo contare l’infetto con la frequente esecuzione del tampone anche perché qualora vi fosse un asintomatico non si creerebbe il problema della trasmissione del virus. È veramente una follia. Anche perché gli asintomatici hanno contratto un virus molto debole che non è capace di passare da persona a persona. Il virus non c’è basta guardarsi intorno e vedere che la gente è tornata a vivere

Abbiamo appreso che nei mesi scorsi è stata inoltrata un’istanza in autotutela inviata al governo, all’ISS ed ai Presidenti delle regioni, avete ricevuto riscontro?
Nessun riscontro e tra l’altro questa forma di snobismo è veramente insopportabile

Pare di capire, secondo la denuncia dell’associazione, che il comitato tecnico-scientifico nominato dal Governo non ha tenuto conto di pareri alternativi espressi da altri esperti. Potrebbe fornire ulteriori dettagli in merito a questi altri pareri “snobbati” dal Governo, e soprattutto quali sono i motivi che si celano dietro le scelte del comitato-scientifico?
Onestamente non ne conosco i motivi ma è risaputo che abbiamo fatto errori in tutta Europa poiché purtroppo abbiamo un’unica regia che si chiama OMS, ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITÀ

Ulteriore iniziativa dell’associazione è quella di adire l’Alta Corte di Giustizia dell’Unione Europea. Quali sono le vostre richieste?
Eliminazione immediata delle mascherine, del distanziamento sociale. Va eliminato tutto lo stato d’emergenza

La critica mossa al Governo ha riguardato anche le indicazioni sull’uso delle mascherine e l’obbligatorietà del vaccino. Quali sarebbero in tal caso le controindicazioni?
Le mascherine con il caldo producono anidride carbonica diventando tossiche per il nostro organismo e formano l’acidosi che è l’ambiente ideale per la crescita di un tumore. Il vaccino non esiste ed i rischi sono immensi per i metalli pesanti al suo interno

Potrebbe, secondo Lei, un evento imprevedibile come la pandemia, giustificare la cattiva gestione della stessa? Per meglio dire la responsabilità maggiore è quella di essersi affidati ad una task-foce non all’altezza della situazione, oppure indipendentemente dai tecnici il Governo avrebbe potuto e dovuto gestire in maniera differente?
è tutta malafede. In questo caso la responsabilità è del governo e della Task Force nonché dell’Ordine dei Medici che non hanno detto nulla per andare contro le errate indicazioni. Non sono state consigliate le autopsie seppur la legge ne consigliava caldamente l’esecuzione. Ma il paradosso è che noi medici che le abbiamo eseguite andremo in giudizio dinnanzi all’Ordine dei Medici

Si ringrazia il Dottor Bacco per la sua disponibilità e per aver concesso l’intervista a Quotidianpost.it

Fonte: QuotidianPost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »